IPC VIPITENO

Rapporto di Autovalutazione (RAV)

PAGINA IN AGGIORNAMENTO
Il Rapporto di Autovalutazione in Provincia di Bolzano

“Le scuole in lingua italiana della provincia di Bolzano hanno iniziato durante l’anno scolastico 2015/2017 il percorso che ha come scopo il miglioramento, attraverso la stesura nell’a.s. 2016/2017 del Rapporto di AutoValutazione (RAV) e del Piano di miglioramento.

Sono state coinvolte tutte le scuole di ogni ordine e grado, pubbliche e paritarie, comprese quelle della Formazione Professionale. Per acquisire dati e informazioni utili alla predisposizione del  benchmark provinciale (per consentire a ogni scuola di comparare i propri dati e trarre delle conclusioni) è stato predisposto il Questionario scuola. I dati e le informazioni sono stati elaborati in benchmark e restituiti alle scuole in 66 tabelle. Per consentire una possibilità più ampia di confronto, relativamente alle dimensioni confrontabili, alle scuole sono stati forniti i dati del benchmark nazionale, della regione più vicina (Veneto), della provincia più vicina (Verona). Il Servizio provinciale di valutazione ha poi predisposto il modello per il RAV. Il documento si è ispirato a quello nazionale predisposto dall’INVALSI con alcune modifiche per adattarlo al Quadro di riferimento per la qualità della provincia di Bolzano e ai dati in possesso del Servizio provinciale di valutazione.”

Per saperne di più:  http://www.provincia.bz.it/servizio-valutazione-italiano/

Il RAV dell’Istituto Pluricomprensivo Vipiteno Alta Val d’Isarco

Il rapporto di autovalutazione è articolato in 3 sezioni, ognuna delle quali è suddivisa in diverse aree. La prima sezione permette alle scuole di esaminare il loro contesto e di evidenziare i vincoli e le leve positive presenti nel territorio, le caratteristiche della cultura scolastica e delle risorse professionali per agire efficacemente sugli esiti degli studenti. La seconda individua le prioritá strategiche e definisce i traguardi. La terza sezione considera gli obiettivi di processo, collegati ai traguardi a lungo termine. A partire da queste sezioni viene formulato il Piano di Miglioramento (che è inserito nel Piano Triennale dell’Offerta Formativa). Questa la struttura del documento:

1. Analisi e autovalutazione
1.A Contesto e risorse
1.B Insegnamento e apprendimento
1.C Cultura professionale e clima scolastico
1.D Leadership e sviluppo delle risorse professionali
1.E Esiti formativi

2. Individuazione delle priorità strategiche
2.A Individuazione delle priorità e dei traguardi a lungo termine
2.B Motivazione della scelta dei traguardi

3. Individuazione degli obiettivi di processo
3.A Individuazione degli obiettivi
3.B Collegamento ai traguardi a lungo termine

Qui si può scaricare il documento completo: IPC Vipiteno Rapporto di Autovalutazione.

Nel complesso il nostro Istituto ha raggiunto ottimi traguardi e, nello scorso triennio, ha migliorato considerevolmente i risultati delle prove nazionali INVALSI, superando in modo significativo altre scuole con caratteristiche simili; anche nelle rilevazioni provinciali delle competenze in tedesco gli esiti delle nostre classi della scuola primaria sono molto più alti della media provinciale (vedi anche: Esiti delle rilevazioni).

Ringraziamo tutte le persone che negli ultimi anni hanno contribuito a realizzare le notevoli innovazioni introdotte a livello didattico e organizzativo e tutti i genitori che ci hanno dato fiducia.

Le persone interessate possono richiedere spiegazioni e ulteriori informazioni circa il Rapporto di Autovalutazione del nostro istituto direttamente alla Dirigente e alla referente per la valutazione, Prof.ssa Roberta Baviera.